Tutta l’umanità di una scrittrice: L’ospite di Lalla Romano

recensioni

Questo lunedì dei libri doveva rientrare di diritto nella rubrica Prime Letture perché, pur avendo studiato l’opera di Lalla Romano dal punto di vista editoriale, non avevo mai letto nulla di suo. Grave mancanza la mia, a cui ho potuto rimediare in occasione del centodecimo anniversario dalla nascita della scrittrice, pittrice, nonna.

La prima volta che ho letto Cioran: Divagazioni

approfondimenti, prime letture

Pur conoscendolo come filosofo e scrittore, prima d’ora non avevo mai approfondito nulla di Emil Cioran. La mia conoscenza restava ferma a qualche citazione da “Al culmine della disperazione”. 

Recupero in occasione della recentissima uscita, appena quattro giorni fa, per Edizioni Lindau di “Divagazioni”: saggio scritto in lingua romena appena dopo la seconda guerra mondiale, che segna il suo passaggio dalla madrelingua al francese. Proverò a lasciarvi tutte le impressioni date da questa mia prima lettura, non tralasciando diverse citazioni. Per “Divagazioni” Cioran ha scelto la forma dell’aforisma: per lasciare degli insegnamenti universali, sia per l’immediatezza che per tutta la filosofia che c’è dietro.